LA GRANDE SCONFITTA E’ LA CLASSE DOMINANTE

In Umbria ha vinto il centrodestra, non ci piove, ma per un analista scevro da ideologie la domanda da porsi è un’altra: “In prospettiva Paese, chi ha perso?”. Ormai è incontrovertibile, ha perso la Classe Dominante (la Ruling Class nell’accezione di Angelo Codevilla). E’ una sconfitta sanguinosa per lor signori, perché prima di tutto è ...

Fine ingloriosa di un mito della comunicazione: Silvio Berlusconi. Una prece

Un giovane giornalista economico nel cuore della notte di ieri mi ha scritto: “Signor Ruggeri, sono passati 10 anni dal fallimento Bear Sterns, chissà quanti se ne ricordano. Doveva essere la fine del mondo, invece oggi la finanza è più ubriaca di prima, anche senza Vinitaly …”. Già, quanti si saranno ricordati che poi Bears ...

Battaglia fra i finti “competenti” e i presunti “incompetenti” per guidare l’Italia.

Uno degli aspetti più interessanti della campagna elettorale, vista dall’esterno, e da un terzo come sono io che pretendo pure di fare l’analista (ne avrò le competenze?), è individuare la parola chiave che la connota. In realtà, l’establishment ha già deciso per noi: vorrebbe che scegliessimo fra “competenti” e “incompetenti”. Per loro “competente” è Matteo ...

Forza vecchio, caro Cav
Lei resta un gigante

Confalonieri, Letta, so che gli volete bene, aiutate Silvio Berlusconi (è un auspicio da cittadino che non conosce personalmente né lui, né voi). È stato un uomo straordinario (cinque figli, tutti bravi ragazzi), un imprenditore straordinario (Mediaset), un politico straordinario (Pratica di Mare). La sua epopea, da film, da tempo è finita. C’è un momento in ...