MARIO DRAGHI HA TRASFORMATO IL “POPOLO DEI VACCINATI” IN UN PARTITO-NON PARTITOMARIO DRAGHI HA TRASFORMATO IL “POPOLO DEI VACCINATI” IN UN PARTITO-NON PARTITO

Di 0 No tags Permalink 0

Mai avrei creduto che Mario Draghi accettasse di fare il Premier di un paese sfilacciato. Lui, un “Padrone”, a 74 anni, al culmine di un incredibile cursus honorum ! Mai che, con grande discrezione, manovrasse per non salire al Colle, e così restare Premier fino al 2023, malgrado la scelta mascherata di Sinistri, Destri, Establishment, di liberarsene. Non dimentichiamo mai ...

IL NOSTRO MONDO, POST KABUL E POST VIRUS, VISTO DA UN APÒTA SCANZONATO

Di 0 No tags Permalink 0

Essere apòta nell’epoca del CEO capitalism ha una sola negatività. Sai che non potrai mai andare al potere, peggio, sarai sempre un infame, perché hai rifiutato di essere “maggiordomo”. Il pensiero apòta è notoriamente debole nel breve, ma si prende la rivincita nel lungo, quando le sue analisi prospettiche tendono a verificarsi, anche se, come diceva ...

DOPO LA DISTATTA DI KABUL TORNERA’ PREPOTENTE IL TEMA “LAVORO & IMMIGRAZIONE”

Di 0 No tags Permalink 0

Nessun stupore sui comportamenti a Kabul di Joe Biden. Con lui si chiude un ciclo trentennale di compagni di merende iniziato con Bill Clinton, seguito dal rep George W. Bush, dal dem Barack Obama (il ballista dell’Afghanistan nation building), arrivando al rep Donald Trump (i suoi fan se ne facciano una ragione, The Donald è stato, ed è, esattamente uguale agli altri, essendo identica l’etnia socio culturale da ...

LA “STRATEGIA” CUSCUTA DELL’EUROPA E’ AL CAPOLINEA

Di 0 No tags Permalink 0

Lo sfacelo susseguente alla sconfitta di Kabul ha avuto almeno un aspetto positivo. L’élite europea, al potere da trent’anni grazie al CEO capitalism, dovrebbe aver aperto gli occhi e capito che il nostro modello non è esportabile, in primis nei paesi islamici, tutti dominati dalla sharia. Il tanto criticato/esaltato Gino Strada l’aveva perfettamente capito: sei accettato se ti limiti ...

DAL VIRUS DI WUHAN AL VIRUS TALEBAN

Di 0 No tags Permalink 0

Affrontare il problema Afghanistan in termini di analisi è, almeno per me, opera velleitaria e inutile, per cui me ne guarderò bene. Trovo ridicolo sputare sentenze su un Paese che dai tempi di Alessandro Magno ha respinto qualsiasi invasore, seppur dotato di eserciti potenti e in possesso di armi via via più moderne e sofisticate. Dopo il Virus ...

LO “STRADARIO” DI DANIELA RANIERI E’ LETTERATURA

Di 0 No tags Permalink 0

Sto accarezzando la copertina del libro “Stradario aggiornato di tutti i miei baci”  (Ponte alle Grazie, 684 pagine, 19,80 €) di Daniela Ranieri. Con Daniela mai ci siamo visti o parlati, da alcuni anni ci scriviamo rari messaggini su Twitter. In uno mi anticipò che stava lavorando a questo libro, avrebbe parlato anche di profumi. (Avevo scoperto, via internet, ...

IL GREEN PASS, TOTEM O MEDIATORE?

Di 0 No tags Permalink 0

Le due “minoranze” che oggi dettano legge sul palcoscenico della politica italiana, sono i veri padroni di social, piazze, talk, giornali, una costituita da pezzi del centrosinistra, i 5S, l’intera Sinistra-Sinistra, i radical chic nostrani della Cancel Culture, i soliti intellò, l’altra da pezzi del centrodestra, della Destra-Destra, e dei suoi intellò di complemento, si ...

UN CEO (FINTO) PARLA AL BOARD DI UNA (FINTA) BIG CAR COMPANY

Di 0 No tags Permalink 0

“Cari colleghi, nell’ultimo board vi avevo anticipato che la Commissione EU stava per emettere il piano “Fit for 55”, un imponente pacchetto di proposte legislative, tra queste, quelle riguardanti l’auto. Il biossido di carbonio (CO2) delle nuove auto dovrà diminuire, rispetto al 2020, del 55% dal 2030 e del 100% dal 2035. Quindi nel 2035 cesserà l’attività della ...