NOI, CI HA SALVATO IL TROJAN

Di 0 No tags Permalink 1

C’è una frase del grande poeta inglese William Blake “Quando uomini e montagne si incontrano, accadono grandi cose” che, dal mio punto di vista, osservatore scanzonato di questo mondo finto liberale, tanto sconcio da risultare divertente, si attanaglia perfettamente allo scandalo CSM-Lotti. Curiosamente, nel mio immaginario la Magistratura italiana l’ho sempre considerata una specie di ...

IL GOVERNO GIALLO VERDE STIA LONTANO DAI MATERASSI DEGLI ITALIANI

Di 0 No tags Permalink 0

Matteo Salvini, sarà pure per stanchezza e per l’ora tarda (a fine giornata, in genere, è sempre meglio tacere, al limite bisbigliare parole d’amore), ha fatto un errore mortale, che sono certo pagherà in termini elettorali. Agli italiani mai parlare di cassette di sicurezze. Come ovvio, mi riferisco a quelle dei poveracci, cioè quelle dove ...

CASO CONTE: NON SI CONFONDA “CARTA BIANCA” CON “PUNTO DI CADUTA”

Di 0 No tags Permalink 3

Com’è cambiato il mondo e il linguaggio della politica. Ai tempi della democrazia cristiana, quando questa governava o con i cespugli azionisti o con il partito comunista, prima che il catto comunismo fosse spazzato via dalla Storia, mai ascoltai un premier che lanciava un ultimatum (ricatto?) ai suoi azionisti. Invece l’avvocato degli italiani, Giuseppe Conte ...

CHE POSIZIONAMENTO STRATEGICO NEL MONDO LASCIAMO AI NOSTRI GIOVANI?

Sono passate due settimane dalle elezioni europee, a parte spostamenti che interessano solo gli studiosi di flussi elettorali, a livello complessivo, è successo quello previsto: forte arretramento di PPE e di PSE, miglioramento di Liberali e Verdi, aumento delle Destre. Ovvia la soluzione trovata dai due sconfitti per rimanere al potere: aggiungere i Liberali e ...

SPULCIANDO IN MODO RILASSATO I NUMERI VERI DELLE EUROPEE

Di 0 No tags Permalink 1

Nel dopo elezioni, una delle analisi alle quali mi dedico con più piacere è quello dei flussi elettorali. Niente chiacchiere politiche (le trovo noiose), solo numeri, numeri, numeri. Prendo sempre in esame 5 aree sociali, quelle che mi interessano di più da un punto di vista personal-sociologico, che approfondisco poi con gli incroci “astenuti-votanti”. Per ...

AGNELLI E SALVINI: IL DILEMMA LENISTA DEL “CHE FARE”?

Di 0 No tags Permalink 0

Giovani lettori di Zafferano.news e dei giornali cartacei e digitali che mi pubblicano (a proposito, un grazie a Pierluigi Magnaschi, a Maurizio Belpietro, a Nicola Porro) mi invitano a modificare struttura e linguaggio del Cameo, ispirandomi (lo trovo curioso ma l’apprezzo molto) al mio libro sul Cancro. Provo a riassumere ciò che i miei giovani lettori suggeriscono: ...

Curiosa traiettoria professionale del Cardinale, dai barboni a una Comune 2.0

Di 0 No tags Permalink 1

Tempo fa scrissi un Cameo sull’elemosiniere del Papa (Konrad Krajewsky), figura allora poco conosciuta: non era ancora un Principe della Chiesa, sembrava un parroco polacco, si occupava principalmente di barboni. Scrissi di lui perché intuii che, sotto sotto la povertà avanzava, e costui, giornalisticamente, mi avrebbe dato soddisfazioni. Allora dominava la scena  Matteo Renzi: aveva ...