Battaglia fra i finti “competenti” e i presunti “incompetenti” per guidare l’Italia.

Uno degli aspetti più interessanti della campagna elettorale, vista dall’esterno, e da un terzo come sono io che pretendo pure di fare l’analista (ne avrò le competenze?), è individuare la parola chiave che la connota. In realtà, l’establishment ha già deciso per noi: vorrebbe che scegliessimo fra “competenti” e “incompetenti”. Per loro “competente” è Matteo ...

La creatura di Matteo sarà un ircocervo. Metà Pd personale, metà ditta individuale

L’unico partito sopravvissuto a Mani Pulite sta per spirare. Formalmente non ancora, i suoi leader sono nella fase (ridicola) di passarsi il cerino acceso. Mi ricordano il grottesco accanimento terapeutico praticato su Francisco Franco, compresa un’ipotermia mantenuta a 33°, per ritardarne la morte, solo per dare tempo al suo cerchio magico di negoziare con il ...