La Cina maestra della globalizzazione ci ha buggerato persino sulla spazzatura

Di 0 No tags Permalink 4

In questo agosto caldo e pieno di nebbia, di polveri sottili e di eventi spessi, la Cina ha comunicato al Wto che con la notte di San Silvestro cesserà d’importare dall’Occidente la spazzatura che ci aveva inviata con l’imballaggio dei suoi prodotti. Cos’è successo in questi ultimi 20-30 anni? I cinesi, massimi esperti di furbate, ...

Gli spacconi etici della disintermediazione: Zuckerberg, i ragazzi tedeschi  di Iuventa, Vacchi

In questa nebbia d’agosto che pare cipria, protetto dall’aria condizionata (mi sembra di essere in un supermercato senza scaffali), mi godo il letto. E’ estate, mi piacciono le storie leggere dei vip, veri o finti (ho difficoltà a distinguerli). Mi accontento di quello che passa il convento in attesa di Venezia e del documentario su ...

Quelli che hanno creato i nodi adesso vivono nel terrore del pettine

Di 0 No tags Permalink 3

Ho trascorso un ferragosto casalingo, l’amico Goffredo Pistelli mi ha intervistato per il dorso fiorentino del Corriere della Sera come toscano di successo (urca!). In effetti per tre quarti il sangue è lunigianese-garfagnino, due marche di confine del Granducato, l’ultimo quarto è langarolo (marchesato di Saluzzo, altra marca di confine). In tutte le nostre abitazioni ...

“Real news” o “Fake news”: scontro Saviano-Biloslavo

Di 0 No tags Permalink 1

Il 13 agosto Vittorio Zucconi su Repubblica (Ecco le “Real News” di Trump) ha scritto uno dei più straordinari incipit giornalistici. Mi ha talmente affascinato che lo riporto tal quale: “Rinchiuso nella bolla della propria impenetrabile vanità e della propria invincibile insicurezza, Donald Trump vive nella realtà alternativa la propria grandezza immaginaria. Costruita da sicofanti, ...

Minniti e Mattarella hanno fatto tornare virtuoso il circolo vizioso Scafisti-Ong-Guardia Costiera

Di 0 No tags Permalink 4

E’ ferragosto, sul tema immigrazione, quello sul quale si giocheranno le elezioni 2018, si impone una sintesi. Come ovvio, comincio da me, usando la tecnica di pensiero e di scrittura che mi è più congeniale, quella secca del “Report” in uso nel business e nel management. Per anni il pensiero dominante delle classi dominanti sentenziava che ...

Nebbia d’agosto su Macron e Bollorè: sfilandoci da Telecom e dai Cantieri Stx li buggeriamo

Di 0 No tags Permalink 3

Premetto che non so nulla di telecomunicazioni, nulla di Reti, nulla di doppini in rame, nulla di fibra ottica, mi sfugge persino la differenza fra rete fisica e rete logica, ho solo una certa predisposizione a leggere in modo scanzonato le furbate più grossolane che si praticano nel business e nel management, un affascinante mondo ...

Nebbia in agosto: l’immigrazione nelle imbarazzanti No Go Zone svedesi

Di 0 No tags Permalink 2

Sull’immigrazione grava questa implacabile nebbia agostana, per dirla alla “brutazza” (copyright Giorgione Barchiesi) a noi élite minoritarie, con ancora un barlume di intelligenza, cosa conviene fare? Ecco il quadri dilemma: Trattare il problema dell’immigrazione secondo il modello Merkel-Erdogan cioè chiudere le frontiere esterne e quelle interne fino allo smaltimento del surplus italico. Nel nostro caso, ...

Nebbia in agosto: i talk show d’autunno sull’immigrazione devono riposizionarsi

Di 0 No tags Permalink 1

Sono un grande consumatore di talk show politici (italiani e svizzeri). Fra un mesetto si ricomincia a passare dall’uno all’altro, ho la sensazione, anche perché entriamo nell’ultimo miglio pre elezioni, che siano necessari dei cambiamenti, una diversa selezione e gestione degli ospiti, nuove parole chiave, nuovi linguaggi. L’immigrazione sarà il tema dominante delle elezioni. Finora i ...

Nebbia in agosto: le navi Ong non sanno più che pesci pigliare

Di 0 No tags Permalink 3

Come studioso (amateur) di cambiamenti di paradigma (dal capitalismo classico al ceo capitalism) tempo fa ho incontrato le Ong: le considero corpi organizzativi intermedi, snodi a volte strategici per la governance di un sistema. Esistono da sempre, con altri nomi, alcune perbene altre permale: sette, logge, chiese, mafie, fondazioni. Ora c’è pure la versione Ong  ...