Curiosa traiettoria professionale del Cardinale, dai barboni a una Comune 2.0

Di 0 No tags Permalink 1

Tempo fa scrissi un Cameo sull’elemosiniere del Papa (Konrad Krajewsky), figura allora poco conosciuta: non era ancora un Principe della Chiesa, sembrava un parroco polacco, si occupava principalmente di barboni. Scrissi di lui perché intuii che, sotto sotto la povertà avanzava, e costui, giornalisticamente, mi avrebbe dato soddisfazioni. Allora dominava la scena  Matteo Renzi: aveva ...

SE NON DIFFONDI IL VERO, NON FAI GIORNALISMO MA PROPAGANDA

Di 0 No tags Permalink 2

Horacio Verbitsky, giornalista e scrittore argentino al di sopra di ogni sospetto (al tempo del generale Jorge Videla era dalla parte giusta, rarità nelle alte sfere politiche e religiose del paese) scriveva: “Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda”. Riflessione impeccabile, mi è venuta in mente dopo che ...

STARANNO MICA TRASFORMANDO IL MONDO IN UNA SOMMATORIA DI GOMITOLI DI FILO SPINATO?

Di 0 No tags Permalink 0

Molti anni fa mi avvicinai allo studio, per puro divertissement, di una nuova forma di marketing avanzato. Era il “marketing politico”, subito diventato una scienza (non fateci caso per i “competenti” tutto ciò che loro conoscono è, per definizione, scienza). L’elezione di Barack Obama alla Casa Bianca fu uno dei primi casi (di successo) del nuovo ...

CARA GRETA, IL MONDO NON FINIRA’ NEL 2030 MA TU, COME NOI, SEI NULL’ALTRO CHE UN “COSTO”

Di 0 No tags Permalink 3

Settant’anni fa all’Istituto Tecnico Industriale Avogadro di Torino (non al Liceo D’Azeglio, dove quelli appena appena normali creavano dal nulla l’Einaudi e la Juventus, mentre i migliori di noi al massimo aprivano un negozio di ferramenta), in un tema in classe, la professoressa Russo, dopo avermi dato “otto” (scritto in lettere, un privilegio), mi disse: ...

JUVENTUS F. C. ULTIMO ASSET RIMASTO A TORINO

Di 0 No tags Permalink 0

Perché la Juventus F.C. viene eliminata ai quarti della Champions, pur avendo costruito negli anni, pezzo dopo pezzo, la squadra perfetta, con l’allenatore perfetto, progettata e costruita da una società perfetta, con un Presidente (Andrea Agnelli) perfetto e con un management, fino all’ultimo magazziniere, perfetto. Di più, con una tifoseria molto devota? Eppure, da anni ...

SI FACCIA DI NOTRE DAME UN TEMPIO LAICO

Di 0 No tags Permalink 2

Questa foto (Ansa) coglie lo spirito profondo di uno spicchio della Francia giovane che assiste attonita all’incendio di Notre Dame. Nessun sociologo sarebbe riuscito a fare una selezione di tipi umani così impeccabile, come ha fatto il caso: i profili sono quelli della classe sociale che in Italia, con felice espressione, chiamiamo “maggioranza silenziosa”, qua ...

PARTITI, GRANDE STAMPA, ESTABLISHMENT, TUTTI IN UN CUL DE SAC  ?

Di 0 No tags Permalink 0

Da tempo non faccio più analisi politiche, da mesi scrivo che partiti, grande stampa, establishment sono in un cul de sac. Non faccio polemiche, mi limito a disegnare possibili scenari sul come uscirne: un divertissement intellettuale il mio che via via aggiorno. L’ultima volta l’ho fatto nel settembre scorso Matteo Renzi e Silvio Berlusconi hanno ...

DOPO LA MAMMA C’E’ SOLO LA TAV

Di 0 No tags Permalink 1

Quando scrivo di Tav faccio sempre una premessa. Sono Si Tav, non per i motivi (alti) espressi dal mainstream dominante, ma perché quando si inizia un’opera pubblica la si porta a termine, punto. Ho partecipato al corteo di Torino “Sì Tav” di sabato 6 aprile, perché quando c’è un corteo io mi ci ficco. E’ ...

A TORINO, I CRIMINALI (BIANCHI) DEI CENTRI SOCIALI HANNO PERSO

Di 0 No tags Permalink 1

E’ un mio problema, l’ho ogni fine settimana. Come passarlo, possibilmente divertendomi (intellettualmente) da apòta quale sono, non legato a nessuna ideologia, in un mondo sempre più spaccato in fazioni? Avevo due opzioni, entrambe estreme. Andare a Torino dove, mi dicono, giocheranno alla guerra i suprematisti bianchi della sinistra estrema (centri sociali), o a Verona ...